Aggiornato il 18 settembre 2020 alle 09:57
|
Un portale per il monitoraggio territoriale sui beni confiscati alla criminalità organizzata
Centro sociale per utenti adolescenti
“GLOBAL CARE
Progetto di recupero ad uso sociale del bene confiscato a Francesco Schiavone destinato a “Global Care": Centro per il trattamento dei disturbi generalizzati dello sviluppo”, sito in Casal di Principe alla via Bologna angolo via Croce.
Con D.G n.85 del 30 dicembre 2010 e DG. N.30 del 30 agosto 2012 e con successiva convezione ventennale del 7 gennaio 2016 il Comune di Casal di Principe ha affidato ad Agrorinasce in concessione gratuita il bene confiscato a Francesco Schiavone. 

La gestione dell’immobile, è stata poi affidata all’Associazione ‘La Forza del Silenzio Onlus’ per destinarlo a ‘Centro sociale per utenti adolescenti affetti da autismo’, e realizzarvi all’interno un laboratorio di pasticceria senza glutine, un laboratorio di serigrafia, uffici, laboratori e residenze per giovani autistici senza supporto familiare con convenzione del 14 Settembre 2012 per la durata di vent’anni. 

I primi lavori di messa in sicurezza e di realizzazione della pasticceria e del punto vendita sono stati avviati a cura e con fondi dell’Associazione e con il contributo di Agrorinasce, del Formedil Scuola Edile della Provincia di Caserta, dell’ANCE di Confindustria di Caserta, della FENEAL-UIL, della FILCA-CISL, della FILLEA-CGIL. (www.laforzadel...
Continua a leggere...
Articoli di monitoraggio