Aggiornato il 18 settembre 2020 alle 09:57
|
Un portale per il monitoraggio territoriale sui beni confiscati alla criminalità organizzata
BENE CATERINO - Centro di aggregazione e Gruppo di Acquisto Solidale
Progetto di recupero ad uso sociale del bene confiscato a Mario Caterino destinato a “Centro di aggregazione e Gruppo di Acquisto Solidale”, sito in Casal di Principe (CE) in località Starza.
Si tratta di un terreno confiscato a Mario Caterino di circa 600 mq con sovrastante struttura in cemento armato che il Comune di Casal di Principe, con D.G. m.72 del 30 settembre 2013 e successiva convenzione del 24 Febbraio 2014, ha affidato in uso gratuito ad Agrorinasce. Quest’ultima ha avviato un percorso di progettazione partecipata con un bando pubblico, pubblicato il 06.06.2014, invitando i soggetti sociali del territorio a presentare un progetto sociale o produttivo.  

Ai fini della progettazione sociale e per una maggiore consapevolezza sull’uso sociale e produttivo dei beni confiscati, Agrorinasce ha stipulato un protocollo d’intesa con il Liceo Artistico di Aversa, per l’effettuazione del rilievo dell’immobile confiscato che è stato allegato alla procedura pubblica.

Allo stato il bando per l’assegnazione della gestione è stato ultimato con l’assegnazione definitiva all’Associazione Terra Nuova di Pasquale Miele e Antonio Di Bona vittime innocenti di camorra per la realizzazione del proget...
Continua a leggere...
Articoli di monitoraggio