Aggiornato il 18 settembre 2020 alle 09:57
|
Un portale per il monitoraggio territoriale sui beni confiscati alla criminalità organizzata
BENE ALFONSO DIANA - Comunità residenziale per minori in area penale
Progetto di recupero ad uso sociale del bene confiscato a Alfonso Diana destinato a “Comunità residenziale per minori in area penale”, sito in Casal di Principe (CE) alla via Firenze.
La villa confiscata a Alfonso Diana, in via Firenze, è costruita su due livelli con un ampio giardino interno ed è stato oggetto di molti atti vandalici. Con D.G. n.71 del 30 settembre 2013 e successiva convenzione del 24 Febbraio 2014, il Comune di Casal di Principe ha affidato il bene in uso gratuito ad Agrorinasce. Quest’ultima ha avviato un percorso di progettazione partecipata con un bando pubblico, pubblicato il 06.06.2014, invitando i soggetti sociali del territorio a presentare un progetto sociale o produttivo. Anche in questo caso Agrorinasce grazie all’impegno dei docenti e degli studenti del Liceo Artistico di Aversa, ha potuto disporre in maniera gratuita del lavoro di rilievo dell’immobile confiscato che è stato allegato alla procedura pubblica.

Il bando per l’assegnazione della gestione è stato ultimato con l’assegnazione definitiva con concessione ventennale, a partire dal 15 Aprile 2016, alla Congregazione Poveri Servi Divina Provvidenza Casa dei Fanciulli – Istituto Don Calabria per la realiz...
Continua a leggere...
Articoli di monitoraggio