Aggiornato il 21 maggio 2019 alle 11:24
|
Un portale per il monitoraggio territoriale sui beni confiscati alla criminalità organizzata
Centro di Educazione e Documentazione Ambientale
La storia del bene confiscato alla camorra: il lavoro di Agrorinasce
Centro di Educazione e Documentazione Ambientale 'Pio La Torre' (ex Fattoria dei Prodotti tipici), ubicato nel comune di S. Maria La Fossa (CE), località 'Ferrandelle', in via Vaticale. Trattasi di una masseria agricola confiscata a Francesco Schiavone Sandokan.

Il lavoro svolto da Agrorinasce nella fase di recupero

Inizialmente, anno 2005, Agrorinasce aveva avviato un progetto di recupero a fini produttivi e sociali di circa 14 ettari per la realizzazione della ‘Fattoria dei Prodotti tipici’, in collaborazione con associazioni di categoria ed istituzioni universitarie. Nell’anno 2006, Agrorinasce predisponeva poi la progettazione preliminare dell’intervento ‘Fattoria dei prodotti tipici’ per un importo complessivo di circa 500.000,00 euro ottenendo il finanziamento previsto nel progetto pilota ‘Terra di Lavoro: Legalità e Sviluppo’, nell’ambito del PON Sicurezza per lo sviluppo del Mezzogiorno QCS 2000-2006 di cui è Autorità di Gestione il Ministero dell’Interno, Dip. Pubblica Sicurezza, ponendo pertanto a g...
Continua a leggere...
Articoli di monitoraggio
I SOGNI SON DESIDERI, QUELLI DIFFERENZIATI DIVENTANO REALTA’
5 aprile 2018
  Dream Energy ha scelto di monitorare il progetto ‘Centro di educazione e documentazione ambientale e isola ecologia di S. Mari...
Continua a leggere...