Aggiornato il 21 maggio 2019 alle 11:24
|
Un portale per il monitoraggio territoriale sui beni confiscati alla criminalità organizzata
Isola Ecologica
La storia del bene confiscato alla camorra: il lavoro di Agrorinasce e della ditta Ecologia Falzarano che lo gestisce
Centro di raccolta - isola ecologica, ubicato nel comune di S. Maria La Fossa (CE) località 'Ferrandelle', in via Vaticale. Trattasi di una porzione della masseria confiscata a Francesco Schiavone 'Sandokan'.

Il lavoro svolto da Agrorinasce nella fase di recupero

Agrorinasce, d’intesa con l’Amministrazione Comunale di S. Maria La Fossa, ha inteso progettare la realizzazione di un’isola ecologica al fine di contrastare il fenomeno degli abbandoni dei rifiuti speciali e degli ingombranti per le strade cittadine.

Altro obiettivo importante è quello di incrementare la percentuale di raccolta differenziata della comunità. Il progetto, unitamente a quello del Centro di educazione e documentazione ambientale, è stato finanziato dal Ministero dell’Interno nell’ambito del PON Sicurezza Ob. Conv. 2007-2013.

Agrorinasce ha curato tutte le fasi di progettazione e realizzazione dell’opera, come descritti per il Centro di educazione e documentazione ambientale, con i lavori che sono stati conclusi nel mese di giugno 2015. ...
Continua a leggere...
Articoli di monitoraggio