Aggiornato il 18 settembre 2020 alle 09:57
|
Un portale per il monitoraggio territoriale sui beni confiscati alla criminalità organizzata
Dopo di noi: accoglienza e integrazione per la disabilità
Bene D'Alessando: Centro residenziale e Centro Diurno
Progetto di recupero ad uso sociale del bene confiscato a D’Alessandro destinato a "Finalità sociali e istituzional" sito in S. Cipriano d’Aversa (CE), alla via Madonna del Popolo
La villa confiscata a D’Alessandro, in via Madonna del Popolo, è costruita su due livelli con ampio spazio/cortile interno. Con DG.n.37 del 19/05/2016 e successiva convenzione ventennale stipulata il 27/12/2017, il Comune di San Cipriano d’Aversa ha affidato il bene ad Agrorinasce che ha realizzato prima un progetto preliminare di housing sociale per l’importo di euro 1.550.000,00 e consegnato la richiesta di finanziamento all’Agenzia Nazionale per i beni sequestrati e confiscati sulla base del Decreto Interministeriale del 30.01.2015 per i finanziamenti per il recupero di beni confiscati alla camorra destinati alle emergenze abitative.

Successivamente Agrorinasce ha predisposto un nuovo progetto di recupero e di valorizzazione dell’intero complesso con una destinazione sociale analoga a quella predisposta e in particolare per la realizzazione di un Centro residenziale e Diurno che faciliti l’aggregazione e l’inclusione sociale di soggetti affetti da disabilità grave e in particolare, quelli privi di sostegno...
Continua a leggere...
Articoli di monitoraggio