Aggiornato il 18 settembre 2020 alle 09:57
|
Un portale per il monitoraggio territoriale sui beni confiscati alla criminalità organizzata
In un bene confiscato una sala lettura, un laboratorio di scultura e pittura e un caffè letterario
Bene Venosa - Centro di aggregazione giovanile per l’arte e la cultura
Progetto di recupero ad uso sociale del bene confiscato ad Luigi Venosa destinato a Centro di aggregazione giovanile per l’arte e la cultura, sito in Casapesenna (CE), alla via Cagliari, 11
Trattasi di un complesso residenziale per civile abitazione confiscato a Luigi Venosa e situato in Casapesenna alla via Cagliari n.11. Il bene immobile è stato più volte oggetto di atti vandalici. Agrorinasce ha redatto apposita progettazione preliminare per destinare l’immobile in Centro di aggregazione giovanile per l’arte e la cultura ospitando al suo interno una sala lettura, un laboratorio di scultura e pittura e un caffè letterario. 

Il Ministero dell’Interno - PON Sicurezza Ob. Conv. 2007/2013 ha finanziato il progetto proposto da Agrorinasce e dal Comune di Casapesenna. Sono stati curate da Agrorinasce tutte le procedure di selezione delle figure tecniche – professionali e le ditte aggiudicatarie dei lavori di ristrutturazione e delle forniture necessarie alla realizzazione del progetto. Agrorinasce ha, inoltre, avviato e concluso il bando per l’assegnazione della gestione del Centro a favore di soggetti sociali, assegnando la gestione all’Associazione “Terra Nuova – Pasquale Miele e Antonio Di B...
Continua a leggere...
Articoli di monitoraggio